recensione laputa il castello nel cielo
2012-04-23

Laputa – Il castello nel cielo rappresenta il primo film di animazione prodotto nel 1986 dall’allora neonato Studio Ghibli, formatosi un anno prima per mezzo della collaborazione tra Hayao Miyazaki, Isao Takahata e la Tokuma Shoten Publishing Co. LtD. Il film venne premiato in Giappone come miglior film d’animazione del 1986. Trama Il cartone narra la storia di Sheeta, una fanciulla che sfuggendo ad alcuni pirati che hanno assaltato la sua aeronave “cade dal cielo”,» Leggi tutto!

2012-04-14

È sempre un’emozione, per me, tenere tra le mani il nuovo libro di un’amica. E devo ammettere che in questo caso lo è ancora di più, perché ricordo benissimo quando “Il treno“, libro scritto da Silvia Santirosi e illustrato da Chiara Carrer, era solo un file word stampato su un A4. Visto anche il titolo, non posso certo non cogliere la metafora e riconoscere che di strada ne ha fatta, questa storia per bambini: uscito» Leggi tutto!

recensione il mio vicino totoro
2012-04-13

Il mio vicino Totoro è uno dei primi film di animazione realizzato dallo studio Ghibli di Hayao Miyazaki. Ufficialmente, in ordine cronologico, figura come il terzo tra i lungometraggi di animazione prodotti dal famoso studio cinematografico giapponese, tuttavia la pellicola ha riscosso un così grande successo che il protagonista, il Totoro, è divenuto il simbolo stesso dello studio Ghibli.Il film, prodotto nel 1988, è stato distribuito in Italia dalla Lucky Red solo 11 anni più» Leggi tutto!

2012-04-12

Salve a voi, personaggi ed avventori del Paese delle Meraviglie. Scrivo questo post e lo pubblico con qualche giorno di ritardo rispetto a quando avrei voluto. La festa è stata un successone, e quella fuga all’alba con gli occhi a palle, con un’ora appena di sonno e coi capelli impuzzoniti dal fumo – devo confessarvi – ha reso ancora più magico il ricordo della notte col Brucaliffo, Alice, lo Stregatto, il Cappellaio Matto e il» Leggi tutto!

2012-04-03

Hai costruito il tuo piccolo blog partendo praticamente da zero, hai sistemato il template e iniziato a scrivere i primi contenuti. Non eri partito con l’ambizione di realizzare il blog più meraviglioso e visitato delle Rete, ma non ti aspettavi nemmeno, dopo i primi mesi di lavoro, di avere una media di 10 visitatori al giorno! Il problema è che il web è talmente affollato che non è facile, specie se sei agli inizi, registrare» Leggi tutto!