Oggi voglio parlarvi di un paio di strumenti online che possono essere molto utili per eliminare le email di spam in un colpo solo e dare una bella pulita alla nostra casella.
Spesso arrivano nella nostra casella email dei messaggi commerciali che non ci interessano più o che non ci sono mai interessati. Settimana dopo settimana, se non si è disposti a lottare quotidianamente (cancellando i messaggi e segnalandoli come spam), la casella inizia inesorabilmente a riempirsi. Ma perché succede?

Ecco i principali motivi:

  • tempo fa vi siete iscritti a qualche newsletter per restare aggiornati su notizie o offerte che adesso non vi interessano più;
  • il sito a cui vi siete registrati ha rivenduto/ceduto in prestito/perso a poker il vostro indirizzo, in barba magari alle clausole sulla privacy messe in bella mostra, consegnandolo nelle mani di un altro sito e così via;
  • avete scritto il vostro indirizzo email in una pagina web, e un software, creato apposta per scansionare quotidianamente milioni di siti, l’ha “letto” e inviato ad una società che l’ha inserito nella sua già immensa lista di contatti semi-inutili a cui inviare email di spam.
Non volendo cambiare indirizzo email, per evitare problemi con chi ci scrive da sempre (amici, lavoro, etc) l’unica soluzione è:
  • Cancellare i messaggi dalla posta in arrivo;
  • Marcare i messaggi come spam, così le nuove email di quel mittente non compariranno nella posta in arrivo, ma nella posta indesiderata;
  • Rimuovere la propria iscrizione alla newsletter di turno, cercando in fondo all’email un link (di solito unsubscribe) per rimuovere il nostro indirizzo dalla mailing list del mittente, sperando che funzioni e facendo attenzione a non cadere in ulteriori trabocchetti a sfondo commerciale.

Per rendere tutto più semplice, vi suggerisco di usare degli ottimi strumenti per eliminare le newsletter spam in un colpo solo. In particolare, vi segnalo Unroll.me e Swizzle, due tool online molto facili da usare. Per adesso – sono in fase beta – funzionano solo con email del tipo @gmail e @yahoo, ma c’è da scommettere che presto saranno inclusi altri tipi di indirizzi email (primo fra tutti il nuovo @outlook, successore di @hotmail. È sufficiente inserire il proprio indirizzo email e autorizzare la connessione con il servizio, che ci mostrerà una comoda lista con tutte le newsletter a cui siamo iscritti, sulla quale basterà spuntare quelle da cui vogliamo rimuoverci.
2012-08-04

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *