wordpress e woocommerce

Woocommerce è un plugin molto potente per trasformare WordPress in un vero e proprio ecommerce: si possono creare cataloghi di prodotti, inserendo una miriade di dati come prezzi, modalità di spedizione, sconti, etc. Considerate le enormi possibilità che offre il plugin, non è una sorpresa il fatto che il suo codice, ad esempio guardando ai file contenuti nella cartella “templates” abbia una struttura decisamente più ermetica del semplice html. Questo è il motivo per cui molti siti, alle spalle dei quali non ci sono veri e propri sviluppatori, mantengono la struttura di default. Se per modificare l’aspetto di ogni singolo elemento (ad esempio il titolo,► Leggi tutto!

wordpress codex

Talvolta, per funzionare, alcuni plugin richiedono di utilizzare uno shortcode da essi stessi generato. Si tratta di un codice racchiuso tra parentesi quadre, ad esempio [shortcode], che di norma va inserito nell’editor di testo in fase di scrittura. Può servire per aggiungere i bottoni dei social network (facebook like, etc), una funzionalità “star rating”, o altri servizi. Per automatizzare l’inserimento di questo codice, per esempio alla fine di ogni articolo, abbiamo bisogno di intervenire direttamente nelle pagine template del tema di WordPress che stiamo utilizzando, lavorando con il codice php, solo che non sempre gli sviluppatori dei plugin prevedono questa possibilità. Senza essere necessariamente degli sviluppatori, è però possibile inserire► Leggi tutto!

Avrete sicuramente notato che tra i vostri amici di Facebook ce n’è qualcuno che non si limita solo a commentare le vostre foto o i vostri status. Al contrario, queste persone abusano della facilità di comunicazione offerta dal social network per spammare in continuazione inviti a giocare alle applicazioni o per partecipare agli eventi. Magari non avete voglia di fare né l’una né l’altra cosa. Per chiarire meglio il concetto vi consiglio di leggere questo post. Questi “rompicoglioni”, di fatto usano le loro liste di amici come fossero contatti di una mailing list a cui inviare massivamente newsletter. Stufi di rispondere sempre “non parteciperò”? Volete► Leggi tutto!

Oggi voglio parlarvi di un paio di strumenti online che possono essere molto utili per eliminare le email di spam in un colpo solo e dare una bella pulita alla nostra casella. Spesso arrivano nella nostra casella email dei messaggi commerciali che non ci interessano più o che non ci sono mai interessati. Settimana dopo settimana, se non si è disposti a lottare quotidianamente (cancellando i messaggi e segnalandoli come spam), la casella inizia inesorabilmente a riempirsi. Ma perché succede? Ecco i principali motivi: tempo fa vi siete iscritti a qualche newsletter per restare aggiornati su notizie o offerte che adesso non vi interessano più;► Leggi tutto!

Inserire una mappa in un sito web può essere utile per segnalare l’indirizzo preciso di un evento, oppure per indicare ai propri clienti il luogo esatto dove si trova la nostra attività, attraverso la pagina “dove siamo” o più semplicemente quella dei “contatti”. Gli utenti non troveranno quindi un semplice indirizzo, ma una vera e propria mappa interattiva da usare per stabilire il percorso migliore per raggiungervi. Inserire Google Maps in un sito è una procedura estremamente semplice e veloce. In questo post vedremo come inserire, ad esempio, la mappa per segnalare l’indirizzo del Colosseo di Roma. Inserire Google Maps in un sito Come prima► Leggi tutto!